Il maestro di cappella

Intermezzo giocoso per voce di basso-baritono

Libretto di Anonimo
Musica di Domenico Cimarosa

Prima rappresentazione ignota

Personaggi
– Il maestro di cappella (basso)

 

 


Se mi dànno il permesso,
un’aria canterò;
non sono, no, di quelli
che si fanno pregare
e ripregare.

Sono di quei pochi
che della scuola antica
ci son restati.

Ah, dove son andati
quei celebri maestri
che sapevano tanto?

Canterò dunque un’aria
giacché tutti a sentirmi
pronti qui vedo;
ma stiano bene attenti
che un’aria canterò di stil sublime,
che fece apposta col suo gusto fino
il cavalier Scarlatti al Laterino.

Oboe, corni e violette
avranno ben a fare.

Violoncello, violini e contrabbaso
a suo tempo faran maggior fracasso.
Attenti, o miei signori,
con arco ben tenuto,
voi dovrete euguir qnel che dirò.


(ai Violini)

Quest’è il passo dei violini:
lai, lai, lai, la.


(gli Oboi suonano)

Cosa fate, oboe mio caro?
bio, bio, bio, bio.
S’incominci ancor il passo!

"Dimmi il mio nome prima dell'alba, e all'alba vincerò"
Per vedere il libretto completo diventa parte di "Opera Libretto Club".
È gratuito, basta che ti registri qui sotto (nel form dopo quello per gli utenti iscritti).
Se sei già iscritto, effettua il log in.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.

Accesso per utenti iscritti
   
Registrazione nuovo utente
*Campo obbligatorio