Rodelinda
Dramma per musica.

Libretto di Nicola Francesco Haym.
Musica di Georg Friedrich Händel.

Prima esecuzione: 13 febbraio 1725, LondraKing’s Theatre in the Haymarket.

Personaggi:

RODELINDA regina de’ Longobardi soprano
BERTARIDO re dei Longobardi contralto
GRIMOALDO usurpatore del trono di Bertarido e duca di Benevento tenore
GARIBALDO consigliere di Grimoaldo e duca di Torino basso
EDUIGE sorella di Bertarido contralto
UNULFO amico e confidente di Bertarido contralto
FLAVIO figlio di Rodelinda e Bertarido mezzosoprano


Atto primo

[Ouverture]

Scena prima
Appartamenti di Rodelinda. Si vede Rodelinda a sedere piangente; e poi Grimoaldo, e Garibaldo con Guardie.
Minuetto

[N. 1 – Aria]

RODELINDA
Ho perduto il caro sposo,
e qui sola alle sventure
vie più cresce il mio penar.

Recitativo

GRIMOALDO
Regina!

RODELINDA
Grimoaldo, nel mio presente stato
ingiurioso m’è il nome di regina da te,
che m’involasti e regno e sposo.

GRIMOALDO
E sposo e regno appunto a renderti
vengh’io.

RODELINDA
(si leva da sedere)
Come?

GRIMOALDO
Fin tanto che visse Bertarido, il tuo consorte,
ti celai, Rodelinda, il foco mio;
or, che la di lui morte giustificò le mie speranze,
aperte vedi le fiamme mie.

RODELINDA
Che sento? A te non basta, regno e sposo involarmi,
insidi ancora, perfido, la mia gloria?
No, Grimoaldo, io già rifiuto il dono;
lasciami la mia gloria, e tienti il trono.

[N. 2 – Aria]
L’empio rigor del fato
vile non potrà farmi,
se misera mi fé.
E tu, crudo tiranno,
in van tenti placarmi,
se m’hai legato il piè.
(parte)

Scena seconda
Grimoaldo e Garibaldo.

Recitativo

GRIMOALDO
Duca, vedesti mai più bel disprezzo?

GARIBALDO
Io della tua non vidi, oh mio signore,
sofferenza maggiore.

GRIMOALDO
Temo irritarla; la pace del mio seno
Eduige combatte, e Rodelinda;
questa con l’odio e quella con l’amore.

GARIBALDO
L’una e l’altra domar puoi col rigore.

GRIMOALDO
Come?

GARIBALDO
Il noioso affetto disprezza d’Eduige;
e Rodelinda ti paventi e ti adori
a suo dispetto.

GRIMOALDO
Io non ho tanto core.

GARIBALDO
A me l’impresa ne lascia,
e in breve spera
di vederla men fiera.

GRIMOALDO
Ecco Eduige.

GARIBALDO
Da lei comincia intanto
a porre in opra il mio consiglio.

Scena terza
Eduige e detti.

EDUIGE
E tanto da che sei re, sei divenuto altero,
infido Grimoaldo?

GRIMOALDO
Da che son re,
son divenuto infido per esser giusto.
T’offersi la mia mano, e la sdegnasti;
m’offri adesso la destra,
e la rifiuto: ora soffrilo in pace!
Al trono io vo’ chiamar, chi più mi piace.

[N. 3 – Aria]
Io già t’amai, ritrosa,
sdegnasti esser mia sposa
sempre dicesti no.
Or ch’io son re, non voglio
compagna nel mio soglio,
aver chi mi sprezzò.
(parte)

Scena quarta
Eduige e Garibaldo.

Recitativo

EDUIGE
E tu dici d’amarmi? Hai core, hai brando,
e intanto odi, e sopporti i miei scherni,
i miei torti?

GARIBALDO
Signora, in questo istante
io volo ad ubbidirti,
e la vendetta col teschio del fellon…
(vuol partire)

EDUIGE
No, ferma! Aspetta: supplichevole in atto
a me davanti chieda il perdon, e non l’ottenga mai.

GARIBALDO
E pensi di poterlo: e lo farai?

[N. 4 – Aria]

EDUIGE
Lo farò, dirò spietato,
porta altrove un cor
sì ingrato
sì spergiuro e traditor.
Ed a te rivolta poi
ti dirò su gli occhi suoi:
tu sei ‘l core del mio cor.
(parte)

Scena quinta
Garibaldo solo.

Recitativo
Eduige, t’inganni;
io della tua corona amante sono,
e sol con le tue nozze
cerco un pretesto per salire al trono.

[N. 5 – Aria]
Di Cupido impiego i vanni
per salire al regal soglio,
mentre ei solo alletta il cor.
Copro amor d’ascosti inganni
perché a me sarebbe scoglio
ogni affetto adulator.
(parte)

Scena sesta
Bosco di cipressi in cui si vedono i sepolcri de’ re de’ Longobardi, e tra essi ultimamente eretta l’urna di Bertarido.
Bertarido vestito all’ungara, e poi Unulfo.

[N. 6 – Sinfonia e Recitativo accompagnato]

BERTARIDO
Pompe vane di morte! Menzogne di dolor,
che riserbate il mio volto e ‘l mio nome,

"Dimmi il mio nome prima dell'alba, e all'alba vincerò"
Per vedere il libretto completo diventa parte di "Opera Libretto Club".
È gratuito, basta che ti registri qui sotto (nel form dopo quello per gli utenti iscritti).
Se sei già iscritto, effettua il log in.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.

Accesso per utenti iscritti
   
Registrazione nuovo utente
*Campo obbligatorio